Centro "Gian Paolo Dore"

Centro di documentazione e promozione familiare

Mar

30

La ricchezza delle famiglie

Inserito da il 30 marzo 2012

A cura di:  Eugenia Scabini e Giovanna Rossi

Università Cattolica del Sacro Cuore
Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia
Ed. Vita e Pensiero, Milano, 2010, pp. 196
Colloc. Dore 4150

Nel 2000 il Premio Nobel per l’Economia J. Heckman lanciò una sfida: scommettere sulle giovani generazioni in quanto su di esse si fonda la vera ricchezza delle famiglie. Su questa teoria si sono
pronunciati eminenti studiosi in ambito psicopedagogico, economico e filosofico, le cui riflessioni sono raccolte nel testo della collana “Studi interdisciplinari sulla Famiglia”.  Viene confermata la
validità di tale teoria e auspicata la ricerca di nuove strade per favorire forme relazionali familiari, desiderio generativo e crescita dei figli, quale autentico capitale sociale su cui investire per il
bene comune. Vengono inoltre suggerite indicazioni per esercitare politiche sociali in grado di operare favorevolmente nei confronti delle famiglie. (P.P.B.)

Mar

30

A cura di D. Ciotta

Cittadella editrice, Assisi, 2009, pp. 239

Coll. Dore 4117

Il testo, rivolto a chi riveste un ruolo diretto e concreto nelle Istituzioni, ci dà modo di riflettere su una concezione di famiglia come generatrice di vita nel senso umano più autentico.

Infatti, la famiglia esaurisce il proprio potenziale vitale al suo interno, nella qualità delle relazioni interpersonali, perché essa è votata ad allargarsi al contesto più ampio della comunità, a quel mondo vitale che essa contribuisce a generare. (M. D.F.)

Dic

01

Di Padre in Padre

Inserito da il 01 dicembre 2010

F. D’Elia – A. Coppola De Vanna – L.  Gigante

I tempi della paternità

Edizioni la meridiana, Molfetta  (BA), 2008, pp. 135

Colloc Dore 4078

Un numero sempre maggiore di padri si è trovato a lottare per vedere il proprio ruolo di genitori riconosciuto nella vita dei figli già dal concepimento perché in grado di assolvere a compiti, doveri e responsabilità a torto creduti non tradizionali.

Il maschio sta scoprendo di possedere anche alcune delle caratteristiche affettive che erano (e forse lo sono ancora), considerate un’esclusività femminile: dolcezza, delicatezza, capacità di amare e rispettare.

Il libro può essere apprezzato da genitori, educatori e studiosi e offre riflessioni su come un padre possa esprimere anche la propria vulnerabilità affettiva e la ricchezza delle sue tensioni emotive, senza per questo perdere la sua identità. (M. D.F.)

Dic

01

Prendersi cura

Inserito da il 01 dicembre 2010

M. Aramini

Custodire la persona nel tempo della malattia

Paoline Editoriale Libri, Milano, 2009, pp. 252

Colloc. Dore 4084

Anche quando la realtà mette di fronte a situazioni ben lontane dall’illusione che la medicina possa risolvere ogni problema di salute, in ogni caso resta qualcosa di essenziale che la medicina stessa non può fare per il malato: “prendersene cura”. Il malato va messo al centro della cura recuperandone la piena dignità di soggetto morale, cioè persona sempre protagonista della propria vita.

Alla luce di tale principio in queste pagine sono affrontati temi come i diritti dei malati, le cure palliative, il rapporto tra fede e malattia, l’eutanasia. (M. D.F.)

Copyright © 2009 Centro "Gian Paolo Dore" - Webmaster Alberto Benini - Theme by Lauryn.it - Sponsored by Italianwebdesign - Icons by Sweetie